Site Search powered by Ajax

Un bando per le associazioni di migranti nell'ambito della cooperazione internazionale

Nell’ambito delle iniziative finanziate dalla Regione Toscana, è stato realizzato da ARCI Toscana, in collaborazione con ANCI Toscana, CESVOT, COSPE, Euroafrican Partnership e Funzionari Senza Frontiere, un corso di formazione rivolto alle associazioni di migranti presenti in Toscana sulla progettazione nell’ambito della cooperazione internazionale.


Il bando realizzato da ARCI Toscana, in collaborazione con ANCI Toscana, CESVOT, COSPE, Euroafrican Partnership e Funzionari Senza Frontiere (che rientra nell'ambito delle iniziative finanziate dalla Regione) si propone di valorizzare le associazioni di migranti, le loro competenze e conoscenze nell’ambito della cooperazione internazionale, e renderle attori centrali per lo sviluppo e il cambiamento, sia a livello economico sia sociale nelle comunità di residenza.
Nello specifico il bando su propone di sostenere la realizzazione di interventi di co-sviluppo sociale ed economico nei paesi di origine dei migranti residenti in Toscana, sostenendo la creazione di reti di partenariato tra le associazioni di migranti e gli attori della cooperazione toscana, gli attori istituzionali e della società civile.

Un'iniziativa importante, anche in chiave di inclusione sociale, educazione, formazione, valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale, dato che saranno premiati i progetti che prevedono percorsi di sostegno dell'associazionismo di migranti in Toscana e nei paesi di origine, e che promuovono attività di formazione, in Toscana e/o nei paesi di origine delle comunità di migranti presenti in Toscana, mirate all’informazione e alla promozione dello sviluppo sostenibile, la valorizzazione delle produzioni locali, le politiche sociali inclusive, la tutela del patrimonio ambientale e culturale, l’intercultura e la mediazione culturale e sociale;

La valutazione dei progetti ammessi a finanziamento avverrà tramite l’istituzione di una commissione composta dai  soggetti che promuovono il bando ed avverrà entro il 10 settembre 2017.

Linee guida

Formulario

Budget

Login Form